2015 Odissea nel NOP

Non passa giorno che sui quotidiani locali non si legga di lamentele e disservizi al nuovo ospedale di Prato.  Eppure quando usciamo dalle nostre caverne troglodite e vediamo questo scintillante monolito grigioverde rimaniamo stupefatti come proscimmie. Non importa se qualcuno lancia grida di allarme sull’opportunità di spingersi oltre l’apparenza facendo notare che l’atavica mancanza di posti letto dovrà essere adueguata per legge. Ma niente. Dopo l’ultima tornata elettorale che ha confermato l’homo sapiens Rossi alla guida della Regione e della sanità, sembra che qualche troglodita voglia rimanere tale preferendo l’effimero luccichio delle perline. Alla gente dunque piace così tanto il nuovo ospedale? Forse si, anche se poi tutti lo ritengono non funzionale perché non trova miglioramenti pratici rispetto al vecchio. E allora la massa troglodita che fa? Si adegua malamente e brontola sommessamente lanciando strali mentre maledice quei politici che ha votato e che rivoterà. Sa perfino che la mancanza di posti letto in estate diventerà emergenza ma non si scompone, perché l’homo sapiens ha fatto sapere che se fosse necessario adeguarsi alla legge, aggiungerà un nuovo padiglione. Sempre di uno scintillante grigioverde, bello e nuovo monolito che pagheranno ancora i trogloditi pratesi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...