Chi è causa del suo mal pianga se stesso.

 

 L’accavallarsi di notizie, che si possono ricondurre alla politica, nella giornata di ieri mi ha fatto tornare in mente George Stephanopoulos, uno dei più stretti e popolari collaboratori di Bill Clinton. Il grande giornalista si dimise all’inizio del secondo mandato attribuendo la sua rinuncia anche all’esaurimento della sua capacità di pensare in modo innovativo. Sicuramente ci saranno state altre ragioni ma la spiegazione è un esempio di capacità comunicativa senza eguali se pensiamo a questi pigmei del PD che non sono capaci neppure di indicare una semplice finalità in un atto burocratico. Una parola dimenticata, non certo una cosa prioritaria per la città. Una semplice formalità omessa.

Altra persona, altro spessore questo Stephanopoulos che spiegò cosi la sua rinuncia: «in quattro anni di intensa responsabilità ho usato tutte le buone idee che avevo e restare avrebbe significato cominciare a ripetermi» Fenomenale! E se pensiamo che persone come Rocchi e Carlesi sono ancora attori protagonisti sulla scena politica di Prato non possiamo che rimanere sbigottiti. L’uno, il Rocchi, per l’arroganza tipica dei piccoli uomini  dimostrata verso i cittadini che chiedevano alle istituzioni di tutelarli. L’altro, Carlesi, per l’incapacità professionale di prevedere allora il bagno di sangue che sarebbero stati gli swap preferendo rimanere all’ombra del partito. Entrambi burattini di quel partitone dalla falsa coscienza e dalle reiterate menzogne che voleva far credere ai buchi di bilancio nella speranza di coprire i propri crimini. Perché se la Corte di Londra anziché dar ragione al Comune di Prato gli avesse dato torto fra arretrati, interessi, spese processuali, notule per gli avvocati avrebbe avuto da pagare la bellezza di 30 milioni di euro!  Meno male chè almeno con Dexia è andata diversamente mentre non si può dire altrettanto per i poveri cittadini di Casale che subiranno ancora cemento e inquinamento. Questi due individui e queste due situazioni sono fulgidi esempi di malagestione che si raccordano perfettamente con la realtà delle casse del PD pratese drammaticamente vuote.

Quelli che offrono soluzioni, sono la causa stessa del male. 

#lasolitastoria

Advertisements

One comment

  1. wwayne · giugno 27, 2015

    Ho recensito un film che riflette proprio sul mondo della politica e sulle sue storture: https://wwayne.wordpress.com/2014/01/08/il-fine-giustifica-i-mezzi/. Che ne pensi?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...