Prato: panchine come non ci fosse un domani e spazi fantasmagorici

Tutte le novità fantascientifiche per il centro storico in programma per il 2016: a Prato arrivano per la prima volta le panchine nelle piazze e viene creato una nuova piazza. Incredibile!

IL TROGLODITA VERO on 22 settembre 2004 at 14:55 (fuso orario di Sidney, Australia)

image

Si potrà sedere in piazza Duomo e godersi il panorama, e lo stesso si potrà fare in piazza Ciardi, nonostante il traffico, mentre in piazza Cardinale Niccolò le auto saranno vietate. E se piazza Mercatale si doterà finalmente di un marciapede degno di questo nome, perchè oh, fino a maggio 2014 nessuno c’aveva pensato, tra la Lazzerini e le mura nascerà piazza Landini, e ci saranno delle panchine pure qui, un diluvio di panchine!

Sono questi gli interventi (finanziamento totale 500mila euro) programmati per il 2016 in centro storico. Lo hanno assicurato gli assessori Barberis e Alessi. Piazza Landini, se qualcuno se lo chiedesse, è il nome con cui l’amministrazione chiamerà lo spazio compreso tra la biblioteca Lazzerini e le mura.

1. Piazza Duomo pedonale e con le panchine

piazza_duomo_pedonale

In piazza Duomo il progetto prevede l’installazione di otto panchine alternate a lampioni di nuovo tipo. Per i più timorosi, il Comune fa sapere che le panchine avranno un bracciolo per impedire alle persone di stendersi (modalità anti-barboni modalità on), quindi per sdrairsi rimarranno, come sempre, i gradini del Duomo.

Le auto potranno accedere a piazza Duomo solo da Largo Carducci e solo per svoltare in via Firenzuola. Tutti gli altri accessi a piazza Duomo saranno vietati, come per esempio quello da via Santo Stefano, il che comporterà alcuni cambiamenti nella viabilità interna (sensi di marcia) del centro storico su cui però il Comune non si è ancora espresso. Mistero glorioso. Amen.

La novità assoluta è che ci si potrà godere il panorama… Che butteranno giù qualche palazzo per aprire una visuale sulla Calvana? In ballottaggio Palazzo Vescovile. Geniali…

2. Piazza Ciardi e nuovo collegamento piazza Mercato Nuovo

piazza-ciardi-stato-di-progetto-a3-1

Piazza Ciardi, più o meno distrutta dal vento del 5 marzo, verrà rimessa a nuovo. Le novità più interessanti saranno queste: l’intero perimetro della piazza sarà delimitato da un “muretto” di circa 45 cm su cui si potrà sedere liberamente, sarà aumentato il numero dei lampioni e migliorato il loro posizionamento e l’area all’interno della piazza (il giardino, per capirsi) sarà in leggero declivio verso la fontana. Alle due estremità della piazza verranno realizzati dei parcheggi per biciclette e motorini. Quindi quando piove il bozzo è assicurato. Poi tutti a pescare le carpe. A noi Jeremy Wade di River Monsters ci fa una sega!

Nel computo dei lavori per il 2016 è prevista anche la realizzazione di un percorso illuminato e ben distinto dalla strada per il collegamento tra piazza del Mercato Nuovo e piazza dell’Università. Il Comune pensa anche di installare lungo il suo percorso una cabina di Sos. Un modo per incentivare l’uso del parcheggio del Mercato Nuovo e far arrivare a piedi e viva la gente in centro attraversando la stazione del Serraglio. Bear Grylls rule… Sarà più o meno così:

collegamento_universita3. Piazza Cardinale Niccolò

Le novità interessanti dell’intervento previsto sono due: la pedonalizzazione della piazza, che da parcheggio selvaggio dovrebbe trasformarsi in qualcosa di molto simile ad una piazza, infatti è una piazza, e la disponibilità da parte del conservatorio di affittare, magari ad un ristoratore, uno dei locali al piano terreno. Gli alberi verranno abbattuti e ripiantati, e per gestire l’afflusso in orario scolastico di mamme e babbi in preda alla fretta il Comune sta pensando ad alcune soluzioni: chiusa con le catene apri e chiudi e con i telecomandi dati alle mamme VIP suv-munite che potranno parcheggiare anche sulla fontana pur di non far consumare le sneakers ultimo grido dei loro figli. Accessi tecnologici… La piazza sarà così:

sniccolo-progetto-1

4. Piazza Landini

L’operazione più complessa e ardita mai tentata a Prato, anche la più importante: creare un nuovo spazio pubblico, cose mai viste prima d’ora. Tra la biblioteca Lazzerini, le mura e due edifici privati nascerà piazza Landini. Verrà abbattuto un edificio e mantenuta una ciminiera, roba da Megacostruzioni su DMAX,  mentre l’area sarà dotata di sedute e arredamento vegetale che i tecnici del Comune hanno definito “arditi”. Questo il progetto. Ecco alcune suggestioni, perché questo è un appunto ancora un progetto e scusate se ci ripetiamo, un progetto signore e signori!

1. Piazza Landini, vista dalla Lazzerini

piazza_landini_12. Piazza Landini, vista dalla “nuova” porta nelle mura

piazza_landini_23. Piazza Landini, dettaglio sull’accesso metaforico concepito di fronte alla ciminiera, insomma una supercazzola con scappellamento accessibile, come se fosse una porta con raggi laser che nemmeno in “Star Wars – Il risveglio della forza”.

piazza_landini_dettaglioVarie

Le panchine arriveranno un po’ dappertutto come non ci fosse un domani, anche in piazza delle Carceri. Gli uffici tecnici hanno fatto uno stock e stanno studiando le sedute meno ingombranti possibili da un punto di vista visivo, praticamente invisibili perchè c’è il Caverni che a quella piazza ci tiene di più del salotto buono di casa sua e vigila come un mastino. Panchinari…

Sollecitato da un amico ho letto alcuni commenti sul suo profilo Facebook e non ho saputo resistere… Nessuno se ne dolga, nemmeno gli amici di Pratosfera, che so dotati di buon sense of humor ed ai quali va il mio cordiale saluto deferente e la mia immutata stima.
Il Troglodita di Prato

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...