Brainstorming alla tramontana.

di Francesco Risaliti

 
Giro in centro. Un tramontanino teso sferza le vie e le facce. Gente a spasso e questo fa piacere. Negozi aperti pochi. I soliti “bevimangiamordifuggi” tutti pronti per la serata. Pretorio presente ma chiuso. Nient’altro.

Leggo che il Comune di Prato ha fatto un bando (euro 39900+20000 un si sa mai, pariamoci il culo e stiamo sottosoglia) per la creazione di un “brand”. Parola figa assai… I brand riempiono le bocche e svuotano altro. Fanno i brainstorming per inventarli, i brand. Ci vorrebbero più brain e meno storming altro che. Dicono che serve qualcosa che rappresenti Prato.

Davanti al Bacchino, un ragazzo in bici mi chiede: “Scusa, dov’è la Stazione Porta al Serraglio?” Rispondo d’impulso:  “Guarda, vai dritto, Piazza Duomo, ancora dritto e non sbagli…”  Non credo volesse prendere un treno qualsiasi. Ma uno preciso, si.

Caro Sindaco, cara Giunta, cari Amministratori, datemi retta, risparmiate questi 60000 euro.         

Il brand c’è già… Anzi più di uno. Tutti pessimi.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...